Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge di conversione. PAT rinviato con doppio binario.

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 del 23 Agosto 2016 la Legge n. 161 del 12 Agosto 2016, recante la conversione in legge con modificazioni, del decreto legge n. 117 del 30 giugno 2016.

Come è noto, l’avvio del PAT è stato posticipato al 1 Gennaio 2016, ma l’introduzione di un doppio binario potrebbe far slittare ulteriormente la sua operatività a pieno regime di qualche mese.

Infartti, il Senato, nell’approvare il testo della Legge di conversione del DL 117/2016, ha confermato l’emendamento aggiunto dalla Camera, che prevede un doppio binario per l’entrata in vigore del PAT. Infatti, il nuovo art. 1 bis prevede che “Al fine di consentire l’avvio ordinato del processo amministrativo telematico, fino alla data del 31 marzo 2017 restano applicabili, congiuntamente alle disposizioni che disciplinano il processo telematico, le regole vigenti alla data di entrata in vigore del presente decreto“.

Per conoscere quali sono le problematiche del doppio binario, clicca qui.

Per leggere il testo della legge di conversione sulla Gazzetta ufficiale, clicca qui.

Annunci

5 pensieri su “Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge di conversione. PAT rinviato con doppio binario.

  1. Buongiorno Elia, due domande, la prima in relazione al PAT che dovrebbe partire in data 1 gennaio 2017…in seguito alla legge di Agosto, non sarà più previsto il doppio binario o mi sbaglio?

    Mi piace

    1. Per quanto riguarda l’UPLOAD: è corretto dire che è possibile depositare tramite Upload solo qualora sia impossibile depositare mediante PEC o qualora la dimensione del File sia troppo grande. In quest’ultimo caso, prima di procedere con Upload, è necessario effettuare un deposito multiplo tramite PEC. Rispetto alla previsione del DL 168/2016 e alla sua conversione in legge non ravviso antinomie, visto che rinvia alle norme del DPCM.

      Mi piace

  2. Seconda domanda, al momento upload viene considerato operativo solo nel caso in cui Vi siano problemi sui serventi PEC o del mittente o del destinatario, solo in quel caso viene considerato come back up l’upload (questo i evince dalle faq aggiornate pubblicate sul sito della G.A.
    E’ corretto oppure va incontrato con quanto prevede il DL di giugno e la successiva legge di Agosto?
    Grazie

    Mi piace

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...