TAR Lombardia: nullità e ammissibilità della notifica PEC nel processo “analogico”

Il TAR Lombardia con la sentenza n. 1950/2016 si inserisce nell’acceso dibattito giurisprudenziale avente ad oggetto l’ammissibilità della notificazione a mezzo posta elettronica certificata nel processo amministrativo, in contraddizione a quanto recentemente statuito dal Consiglio di Stato nella sentenza n. 3565 del 10 Agosto 2016.

L’articolo è consultabile su ilProcessoTelematico.it

Clicca qui per leggere la sentenza.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...